Spese: sentenze dei tribunali, si dovrebbe sapere

Finanza Oltre ai riferimenti normativi generali che riguardano i costi di utilità sono anche emesso numerose sentenze dei tribunali nel corso dei decenni che governano l'interpretazione delle leggi applicabili vincolanti. Il più importante di questi giudizi, che dovresti assolutamente sapere, abbiamo riassunto qui per te.

Forma e contenuto del regolamento dei costi di servizio

Esistono diverse sentenze, tutte giuridicamente vincolanti. Pertanto, ad esempio, è necessario che il proprietario al momento della creazione del regolamento di servizio non debba solo rappresentare i costi aggiuntivi per i costi totali per ciascun costo aggiuntivo. È inoltre obbligato a dichiarare un importo totale non rettificato per le cosiddette detrazioni anticipate.

L'inquilino può quindi vedere in quale importo i costi sono stati dedotti come costi non recuperabili e se ciò è stato fatto. Questo diritto si verifica per l'inquilino. Se il padrone di casa che punto, non dopo, l'insediamento di carica ha un errore, il BGH 2007. deciso

Nel 2005, a seguito di una sentenza, secondo la quale una media inquilino istruita deve essere senza una formazione giuridica o di lavoro per essere in grado di tracciare un calcolo di utilità di fatturazione e mentalmente. Questo è il punto di riferimento per la progettazione e lo scopo del regolamento dei costi di servizio. Le chiavi di distribuzione non devono essere spiegate.

calcoli dell'area costi di riscaldamento

La regolazione del riscaldamento prevede che il proprietario deve saldare i costi di riscaldamento comunque a consumo (almeno il 50%), la determinazione della frazione residua può essere effettuata secondo lo spazio abitativo.

L'assegnazione basata esclusivamente sullo spazio abitativo è vietata. Se un padrone di casa va così perché, per esempio, una determinazione del consumo è impossibile, deve ridurre l'inquilino uno sconto del 15%.

Quando si determina lo spazio del pavimento, è importante che i balconi e le terrazze contino tra il 25 e il 50% dello spazio abitativo. Dipende da quanto sono grandi l'usabilità e il valore abitativo del balcone o della terrazza.

Le spese di riscaldamento sono inammissibili

Dopo un giudizio del BGH del 2006 concordare i costi di riscaldamento o l'affitto a caldo è inammissibile. Ma ci sono delle eccezioni: se si affitta solo la metà di una casa bifamiliare, questo è permesso, poiché nelle case passive può essere addebitato un affitto.

assicurazione danni terrore può essere trasmessa agli inquilini

Se il proprietario di una polizza di assicurazione contro le perdite di terrorismo, e questa assicurazione può essere considerato come economicamente, si può addebitare i costi per l'inquilino, il presupposto BGH 2011. per questo corso che una corrispondente situazione di pericolo dato oggettivamente.

gli inquilini non possono richiedere la modernizzazione

Né la modernizzazione del sistema di riscaldamento, né altre infrastrutture tecniche del locatario può pretendere legalmente, anche se è lui che deve pagare i costi aggiuntivi. Questo è vero anche se una modernizzazione sarebbe più economica. Verm Il proprietario non è automaticamente obbligato a selezionare sempre il tipo più economico di fornitura, anche se generalmente è richiesto per l'efficienza economica. Ha ancora una scelta di misurazione che può far valere contro l'inquilino, ha deciso il BGH 2010.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento